L’ostrica Fine De Claire a cui è stata assegnata la famosa etichetta Label Rouge che indica la perfezione in termini gastronomici-culturali, è da molti definita come la vera essenza dell’ostrica.

Ostriche Fine De Claire: la provenienza

Questo raro mollusco proviene dal distretto francese Marennes-Oléron, località dedita all’ostricoltura, grazie alle condizioni naturali ottimali di cui gode, che comprende l’imboccatura dell’estuario del fiume Seudre, la costa orientale dell’Île d’Oléron e la costa situata a nord di Marennes. Questa zona è rinomata in tutto il mondo per la qualità di ostriche che produce.

Ostriche Fine De Claire: l’allevamento

Questo particolare tipo di ostriche viene dapprima allevato vivo in mare per poi essere trasferito in particolari pozze d’acqua chiamate Claires. La lunga tradizione dell’ostricoltura locale ha portato a sviluppare questo particolare metodo di allevamento che utilizza le antiche saline di argilla dette “claire” al fine di affinare le ostriche dopo il primo processo di crescita in mare. Fine De Claire significa letteralmente letteralmente “affinata nelle claire”.

Il processo di allevamento rispetta regole molto severe: le ostriche devono restare immerse nelle claire per un minimo di 28 giorni, con una densità di 3kg per metro quadro.

Grazie a questa lavorazione davvero unica al mondo, le Ostriche Fine De Claire hanno ottenuto il riconoscimento europeo di Indicazione Geografica Protetta – IGP.

Ostriche Fine De Claire: aspetto e sapore

La Fine De Claire si presenta omogenea con un guscio frastagliato di colore marrone e una forma allungata e bombata. All’olfatto si avverte un piacevole odore di mare mentre il gusto tipico della claire lascia in bocca un equilibrato sapore salino e un retrogusto di breve durata con sentori di nocciola.

 

Curiosi di provare l’Ostrica Fine De Claire? La trovate sullo shop della nostra pescheria online!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *